Queste sono le notizie più belle che possiamo sentire per animare le nostre serate musicali. SBTRKT è finalmente tornato e più ispirato che mai. L’ultima volta che avevamo visto il producer all’opera era stato nel 2014 con quel grande album che fu Wonder Where We Land, lavoro che aveva consacrato il suo autore nell’olimpo dei produttori contemporanei. Dopo due anni di silenzio è uscito proprio ieri del nuovissimo materiale. Il nuovo disco si chiama SAVE YOURSELF e conta di 8 tracce tra cui spicca la numero 4, TBD con l’amico Sampha; a tutti gli effetti una delle più grandi scommesse del cantautorato elettronico firmato Young Turks. Il brano lo potete ascoltare proprio qui.

Come sempre le produzioni che vedono coinvolti Sampha e SBTRKT non deludono mai le aspettative. I due questa volta hanno però ricercato qualcosa di diverso. Siamo distanti dall’universo “danzereccio” di Hold On e ci avvinciamo più ad un Synth Pop minimale con influenze techno. Con la voce dilatata del giovane artista inglese a fare il protagonista assoluto della scena.

Parlare di questo brano singolarmente è particolarmente difficile, perché è inserito in un contesto più ampio (il disco) che ne esalta drasticamente le sonorità. Però stiamo parlando di un pezzo che non delude le aspettative che, lo ricordiamo sempre, erano particolarmente alte per questa collaborazione. E voi cosa ne pensate di questo brano?