In realtà è stata per tutti un po’ una mezza sorpresa la notizia che James Blake avrebbe rilasciato proprio ieri notte il suo nuovo album The Colour In Anything. Certo, tutti ci aspettavamo un rilascio più o meno imminente, ma non così tanto imminente. Ovviamente il primo estratto non poteva che essere una collaborazione con il solito Justin Vernon; già compagno di avventure nel precedente EP Enough Thunder (potete ascoltare qui Fall Creek Boys Choir). Ma, senza perdere tempo, diamo un ascolto al nuovo brano frutto della loro collaborazione; intitolato I Need A Forest Fire

Artwork meraviglioso a parte -ma questa è semplicemente una considerazione non rilevante- la nuova canzone di Blake suona esattamente come te l’aspetteresti. Atmosfere fredde, un tappeto sonoro introduttivo onirico, il falsetto di Vernon, le distorsioni di Blake. Una strada già battuta, certo, ma che al tempo stesso non smette mai di appassionarci. L’intimismo è portato su altri universi, la voce di Justin ti penetra direttamente al cuore mentre l’unica cosa che il producer inglese deve fare è riuscire a metterla nella condizione di poter farla esprimere al meglio. E il suo minimalismo si sposa con essa come poche altre cose al mondo. Nel momento in cui scrivo la sto riascoltando per la centesima volta; un brivido non smette di corrermi lungo il braccio.
Che sia tornato il vecchio James?